back 

ATTILIO TROIANO

 

 

 

 

Diplomatosi  in clarinetto presso il Conservatorio “E. R. Duni” di Matera nel 2001, dopo aver tenuto concerti di musica classica, si è interamente dedicato alla musica jazz.

Da polistrumentista , oltre a suonare sax tenore, sax alto e clarinetto, vanta di essere pianista, valido cantante ed ottimo arrangiatore, sia per piccoli organici che per orchestra.

Essendo un versatile musicista, collabora sia con formazioni dixieland, che cool jazz, be-bop e hard-bop.

Ha avuto un’intensa attività concertistica in Italia e all’ estero, in vari jazz clubs, rassegne teatrali, festivals e workshop (Gregory, Onyx jazz festival '05, Mara jazz festival '98, Teatro Don Bosco '98, Viva Sassi '02, Rimini jazz festival '06, New Orleans cafè, Ortona jazz '06, Teatro Metropolitan '99, Università di Potenza '01, Università di Filiano '02, Museo di sera '98 ,Teatro padre Turoldo '06, Altamurjazz festival '03,'04 e '05, festival degli Alburni '06, Eddie Lang festival di Monteroduni '07).

Negli anni '03/'04, si esibisce come sassofonista, clarinettista e cantante in alcuni teatri della “Costa Crociere”.

Nel 2005, costituisce a Roma una big band a suo nome nella quale propone alcuni dei suoi arrangiamenti su temi della tradizione jazzistica e su temi inediti da lui composti.

 

Collaborazioni:

Giovanni Amato, Roberto Pistolesi, Gerson Encina, Rossano Sportiello, Red Pellini, Michael Supnick, Michele Dimartino, Julian Joseph, Giorgio Cuscito, Marco Panascia, Quincy Davis, Lino Patruno, Paolo Alderighi, Luca Velotti, James Joseph, Luca Santaniello, Roberto Tarenzi,  Emanuele Basentini, Gianluca Galvani, Bepi D’amato, Gianni Sanjust, Alfonso Deidda, Aldo Vigorito, Tommaso Scannapieco, Todd Hardy.