back 

DOCTOR DIXIE JAZZ BAND

 

Clicca sulla foto per il video dei Doctor Dixie Jazz Band

 

La Doctor Dixie Jazz Band fu fondata nel 1952 da Nardo Giardina "come banda" dell'Università di Bologna con il nome di Superior Magistratus Ragtime Band, mutato nel 1956 in Panigal Jazz Band, nel 1959 in Rheno Dixieland Band e, nel 1972, in Doctor Dixie Jazz Band. Dalla fondazione ad oggi la Doctor Dixie ha tenuto oltre 700 concerti in Italia e in Europa, partecipando a numerosissimi Festival in Italia, Francia, Germania e Spagna. Tra gli altri vanno ricordati:

- Primo Festival Europeo del Jazz, Antibes-Juan les Pins, 1960 dove si classificò prima tra le bande tradizionale (nello show serale al Casinò di Cap d'Antibes la Band di alternava al Quintetto di Charlie Mingus).

- Ospite d'onore al Festival Tedesco del Jazz, Dusseldorf, 1960.

- Umbria Jazz, Perugia, 1984, dove la band si esibì nella serata finale in piazza prima degli All Stars di Dizzy Gillespie (in quel concerto facevano parte della formazione anche Henghel Gualdi, Paolo Conte, Pupi Avati e Renzo Arbore).

- JVC Jazz Festival, Nizza, 1986, invitata in rappresentanza dell'Italia (anche in questa occasione la Band si esibì nel set finale del Festival subito prima del complesso di Miles Davis).

- Umbria Jazz, Perugia, 1988.

Vanno inoltre ricordate varie tournèe in Spagna dal 1960 al 1962 con interventi sia alla radio che alla televisione iberiche.

Nel 1962 si classificò prima per il jazz tradizionale alla "Coppa del Jazz" della RAI. Sempre nel 1962 partecipò alla trasmissione televisiva della RAI "Il Signore delle 21", condotta da Ernesto Calindri, dove suonò insieme a Louis Armstrong e ai suoi All Stars. Ha inoltre partecipato a molte trasmissioni radiofoniche e televisive italiane più popolari: "Il Microfono è Vostro", "Il Campanile d'Oro", "La Coppa del Jazz", "Domenica In", "Blitz", "Buona Domenica", "Maurizio Costanzo Show", "Anteprima Stereo" (con Luciano Pavarotti), "Hamburger Serenade", "Forte Fortissimo", "International DOC Club", "Europa Europa".

La Doctor Dixie ha inoltre partecipato a tre film del regista Pupi Avati: "Jazz Band", basato sulla storia della Band, della quale lo steso Avati fece parte insieme a Lucio Dalla (entrambi al clarinetto) dal 1959 al 1962; "Dancing Paradise" e "Accade a Bologna" (girato in parte nella "cantina" dove tutti i venerdì suona la Dr.Dixie).

Tra i numerosissimi riconoscimenti ricevuti dalla Band vanno ricordati: "Le Due Torri d'Oro" 1985. Il "Sigillum Magnum" dell'Università di Bologna nel 1988 in occasione del IX Centenario del Ateneo bolognese; " La Turrita d'Argento" del Comune di Bologna nel 1988, il prestigioso Nettuno d'Oro ancora dal Comune di Bologna nel 1983 in occasione del trentennale della Band.

La Doctor Dixie Jazz Band ha il suo attivo numerose incisioni discografiche: un 45 giri nel 1956 come "Panigal"; due LP (1960 e 1961) e un 45 giri (1962) come "Rheno"; un 45 giri nel 1978 come Dr. Dixie e, da allora sempre come Doctor Dixie, undici LP in Italia e due in Olanda. (pubblicati anche in CD); un CD doppio registrato prevalentemente dal vivo, in cui compaiono come ospiti numerosi amici illustri in campo musicale, jazzistico e non (ripubblicato nel 1995 dall'etichetta Pastels per la Germania, Austria e Svizzera); nel 1996 un CD della Sony Music (compilation dagli LP) e nel 1997 un'altra compilation in CD per la RTI. Sempre nel 1997 la Pastels ha pubblicato 3 CD di registrazioni "storiche" dal vivo, dal Trentennale a Umbria Jazz 84, da trasmissioni televisive come "Europa Europa" a concerti della Band in varie città della Penisola.

Infine dopo i due CD dedicati al concerto celebrativo del 45.mo della Banda, grande successo ha avuto il CD "Concerto di Natale" registrato "live" nel '98 e pubblicato nel dicembre 2001.

Se negli LP pubblicati dal '78 al '91 comparvero performance di Renzo Arbore, Paolo Conte, Johnny Dorelli, Ruggero Raimondi, Pupi Avati, Lucio Dalla, Henghel Gualdi, nel CD doppio "Doctors in Concert" il gruppo di amici ospiti si arricchì di nomi di prestigio quali il flautista Giorgio Zagnoni, il chitarrista Franco Cerri, il bassista Giovanni Tommaso, il batterista Gianni Cazzola, i pianisti Ettore Zeppegno, Romano Mussolini, Amedeo Tommasi e Marco Di Marco, il banjoista Lino Patruno, il sassofonista Gianni Basso e, soprattutto, il famoso sax baritono americano Gerry Mulligan. Altri ospiti della Band in vari concerti sono stati: Wild Bill Davison, Kenny Davern e Bob Wilber.

Nel '98 e '99 ha tenuto al Teatro Comunale di Bologna due "Concerti di Natale" con ospiti Lucio Dalla e Raoul Grassilli.

La "Doctor Dixie" è certamente la Band amatoriale più longeva del mondo: il 16 maggio 2002 ha infatti celebrato il suo 50.mo compleanno di attività continuativa al Teatro Medica di Bologna con ospiti Renzo Arbore, Giorgio Zagnoni, Giovanni Tommaso e Franco D'Andrea.

Vero record di longevità jazzistica, dal 1972 la Band suona tutti i venerdì, da ottobre a giugno, nella sua "cantina" di Via Cesare Battisti 7b in Bologna, un luogo oramai mitico sia perché è diventato un vero tempio della musica jazz, sia perché, aperto come è solo agli amici (in realtà a tutti gli appassionati di jazz), è forse l'unico luogo al mondo dove "paga chi suona" dato che chiunque vi entri è gradito ospite della Doctor, i cui componenti sono impegnati, normalmente nelle loro attività professionali del tutto diverse da quella di musicista: infatti Giardina e Casaglia sono Docenti di Ginecologia all'Università di Bologna, Coniglio è broker di Assicurazione, Franchini è avvocato, Odorizzi dirigente d'azienda, Nasalvi art director, Soddu chimico, Donvito funzionario dello Stato, Petrucci antiquario, Luzzana direttore di banca, Melloni commercialista e Scudellari notaio. Come testimoniano i brani registrati nel 2003, la Doctor Dixie Jazz Band continua tuttora la sua attività.