back

 

ETTORE ZEPPEGNO PIANO SOLO

 

E' da poco uscito l'ultimo lavoro di Ettore Zeppegno, un CD dal titolo "...Those Old Jazz Songs, Blues & Stomps...". Zeppegno appartiene, come estrazione, al filone aurifero del jazz piemontese, ed è un maestro del primo jazz pianistico, di cui ha studiato tutti i più grandi interpreti, afferrandone le minime sfumature. Non a caso, in questo CD, Zeppegno si produce in 11 esecuzioni per piano solo. La prima di queste è dedicata a Louis Armstrong, con un medley comprendente Bessie Couldn't Help It, Put'em Down Blues e il capolavoro di Don Redman, Save It Pretty Mama, di cui ci piace ricordare l'esecuzione del 1940 di Sidney Bechet (con cui Zeppegno ha suonato, oltre a Barney Bigard, Wild Bill Davison, Albert Nicholas, Bob Wilber...). Si continua con un brano di Gershwin, Liza, in cui è da seguire con attenzione la maestria di Zeppegno, soprattutto per l'accompagnamento con la mano sinistra tipico degli antichi pianisti, il cosiddetto "Boston style". Dopo Louise e Avalon, celebri composizioni degli anni '20, Zeppegno ci delizia con uno dei capolavori di Clarence Williams: Of All The Wrongs You Done To Me, brano il cui testo è un vero e proprio blues, anche se non ne ha la forma musicale. Troviamo ancora Washboard Blues di Carmichael; uno dei cavalli di battaglia del nostro pianista, Cakewalking Babies From Home; Wild Man Blues (in una suggestiva esecuzione "nera"), e Buddy's Habit, composizione in cui si avverte l'influenza che la musica da banda e il ragtime hanno avuto sul jazz. Gli ultimi due brani di questo CD, You Do Something To Me e Sweet Lorraine, melodie di bellezza estasiante, sono eseguiti dal bravissimo Zeppegno su piano elettronico.
Una chicca come questo CD non può mancare nella collezione degli appassionati del jazz classico e, inoltre, è una delle rarissime occasioni per poter ascoltare composizioni per piano solo eseguite così egregiamente dal pianista italiano più ispirato in questo genere. Potete richiedere il CD scrivendo una e-mail a questo indirizzo: ezeppegno@libero.it