back 

 

NINO CALCAGNO

 

 

 

Nato ad Albenga (Savona) il 20/11/1955, inizia a studiare il pianoforte a 5 anni e successivamente consegue il diploma in trombone nel 1989 presso il conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria.
Durante le varie esperienze in orchestre di musica leggera e complessi bandistici "a strumentazione italiana" dei quali ne assume la direzione esercitando attivitą concertistico/compositiva nell'ambito del repertorio tradizionale lirico/sinfonico, approfondisce la conoscenza nel mondo del jazz ed entra a far parte di big bands e gruppi dove ha modo di studiare i vari stili, collaborando a diversi arrangiamenti.
Dal 1983 al 2001 fa parte della "Jazz Ambassadors Big Band" di Imperia.
Nel 1985 fonda la "All Brothers Big Band" della quale assume la direzione arrangiando e rielaborando interamente tutti i brani in repertorio e proponendo anche varie registrazioni in sala di incisione.
Queste esperienze lo portano a confrontarsi con diversi generi nell'ambito della musica jazz, come Cool, Be-pop non tralasciando altre correnti come il Funky. soul, Rythm & Blues. Ad oggi ha avuto modo di suonare questi generi con diversi musicisti tra cui il bassista Aldo Zunino, il tenorsaxofonista emergente Gianni Virone ed altri, sia come leader sia come componente trombista. Nel 1995 costituisce la "Ingauniam Dixieland Brass Band" al fine di proporre la musica originale di New Orleans dei primi anni del XX secolo, suonando in diverse occasioni sia il trombone che il basso tuba. Nel 2001 inizia la collaborazione attualmente prolifica, con il "Louisiana Jazz Club" di Genova, dove ha modo di suonare jazz. tradizionale, con affermati musicisti del settore, come Egidio Colombo, Fausto Rossi , Luca Capobianco ed altri del panorama italiano. Nel 2004 collabora con i "Red Cats" di Sanremo con la cantante inglese Johanna Rimmer, diretti dal bandleader Freddy Colt, con cui registra alcuni brani "revival degli anni "20-30 e dove suona il basso tuba.
Nel 2005 incide con la "Wild Band" un quintetto formato da "boppers" e "swingers", trai quali il pianista milanese Giorgio de Leo, il cd omonimo.
Nel 2007 registra a capo del gruppo "A. Jazz Quartet" il cd Estrellita inserendo un brano di sua composizione dal titolo "My Reality".
Nel 2009 ha all'attivo la registrazione del CD "When my baby smiles at me" con i "Riviera Sincopators", nel quale vengono riproposti brani del Dixieland dal primo '900 agli anni '30.
Nella sua attivitą ha collaborato inoltre con: Lino Patruno, Evan Christopher, Romano Mussolini, Gianni Basso, Billy Baily, Tony Scott, Anna Sini, Eliana Lo Piano ed altri.