back  

TICINUM JAZZ BAND

 

 

 

La Band trae evidentemente il suo nome dal fiume Ticino che attraversa Pavia, città ove la "Ticinum" fu appunto fondata nel 1985.

La formazione, oltre a suonare da lungo tempo nei più noti jazz clubs milanesi e nazionali, continua a partecipare con crescente successo a ogni concerto o festival di maggior profilo che le venga proposto sia a livello nazionale che internazionale. Sono ormai note le ripetute tournées nei Paesi Scandinavi, nel resto d'Europa, in Marocco e nei Caraibi.

Non va dimenticata la lunga collaborazione che si protrae ormai da dodici anni con il famoso "Caveau de la Huchette" di Parigi, vecchio jazz club che ha avuto come suoi ospiti i più bei nomi del jazz mondiale fin dai tempi dell'esistenzialismo post-bellico.

Oltre a quanto sopra, va inoltre citata la lunga collaborazione con la Spett."Valtur" per la quale la Band ha suonato per periodi settimanali in quasi tutti i suoi Villaggi; in aggiunta a ciò vale ricordare i concerti fatti sulle navi della "Costa Crociere" sulle rotte mediterranee fino alla Turchia e su quelle del Nord Europa.

Per dare una testimonianza più dettagliata delle principali tournées della "Ticinum", ecco una descrizione delle stesse:

- DRESDEN (Germania) - International Dixieland Festival Dresden
- POINTE-A-PITRE (Guadalupa - Caraibi) - International Jazz Festival
- OSLO (Norvegia) - International Jazz Festival
- HAUGESUND (Norvegia) - Silda Jazz
- TUNO (Danimarca) - Jazz Festival
- ESPOO (Finlandia) - Jazz Festival
- IMATRA (Finlandia) - Big Band Jazz Festival
- KUNGSHAMN (Svezia) - International Jazz Festival
- ASKERSUND (Svezia) - International Jazz Festival
- EINDHOVEN (Olanda) - Jazz in Lighttown
- S'HERTOGENBOSCH (Olanda) - Jazz in Duketown
- GAND (Belgio) - International Jazz Festival
- SION (Svizzera) - Festival du jazz de Sion
- PARIGI (Francia) - Slow Club (svariati concerti)
- ST.RAPHAEL (Francia) - New Orleans in St. Raphael
- PERUGIA (Italia) - Umbria Jazz

A questo punto, non può mancare un breve accenno allo stile della "Ticinum Jazz Band": l'ambito è chiaramente quello del cosiddetto "Jazz Classico" degli anni ruggenti 1925/35, età d'oro del Jazz Tradizionale americano nei suoi vari stili (New Orleans, Dixieland e Chicago).

La formazione, nota per il suo spiccato senso ritmico/melodico, si distingue per l'aggressività di certi suoi temi che in verità le ha garantito un vasto consenso popolare nelle situazioni musicali più disparate. Pur nascendo come gruppo di Dixieland, la "Ticinum", grazie alla snellezza musicale dei suoi componenti si è successivamente collocata nell'ambito di uno swing più evoluto, mantenendo tuttavia lo stretto legame affettivo con il Dixieland delle sue origini.

Per concludere questa presentazione, è ora il momento di fornire i nomi dei musicisti della Band che per molti risulteranno già noti a motivo della loro lunga e valida militanza nel mondo del jazz.

PAOLO TOMELLERI sax soprano
CARLO BAGNOLI sax baritono
ALFREDO FERRARIO clarinetto
CARLO MARCHESI piano
STAN CARACCIOLO banjo
PEP INZAGHI basso tuba
ACHILLE LEGNAZZI batteria